Southern Sun con Trek America ( versione italiana )

Quest’estate vista l’indecisione e la solita  mancanza di organizzazione dei miei amici ho deciso di partire per conto mio con Trek America.

Inizialmente avevo prenotato un tour  diverso da quello che sono finita a fare , perché purtroppo non avevamo raggiunto il numero minimo di partecipanti.

Ho quindi cambiato e prenotato il Southern Sun da New York a Los Angeles.

Prima di partire sappiate che la compagnia è inglese quindi la vostra guida sarà americana, ma non fatevi fermare dalla barriera della lingua perché alla fine del viaggio parlerete inglese fluentemente! Il nostro gruppo era formato da 12 persone ( due ragazze australiane, una ragazza tedesca e il resto tutti inglesi ) , eravamo tutti partiti da soli quindi abbiamo subito fatto amicizia.

Il viaggio è un Coast to Coast passando per il sud, l’unica differenza con l’itinerario che ho postato è che invece di andare a Santa Fe noi siamo stati a Durango in Colorado.  ( si può decidere di cambiare itinerario nei limiti del possibile, ovviamente, se tutto il gruppo o la maggioranza accetta).

Inutile dire che è stata una esperienza meravigliosa che consiglio vivamente a tutti di fare, ho visto posti che non avrei mai visitato se non fosse stato per questo viaggio.

Il fatto che ci spostassimo con un Van ha aiutato molto, a volte è bello guidare ( non che io abbia guidato, c’era una guida che guidava )  e guardarsi intorno.

Il viaggio è di 21 giorni , si parte da l’area di New York quindi dal New Jersey precisamente dall’ Hilton Newark. Il tour parte alle 7 e 30 la mattina quindi è consigliassimo dormire li o comunque in un albergo vicino se non si trova posto. All’ Hilton si può prenotare una stanza condivisa con un “Trekker” dello stesso sesso, è un ottimo modo per conoscersi prima di cominciare l’avventura, oppure prendere una singola.

NEW YORK NON è compresa nel viaggio, non ci si ferma nella grande mela ma se la si vuole vedere consiglio di arrivare due giorni prima del tour e prenotare una notte in un albergo o in un ostello a Manhattan per poi passar appunto la notte prima del tour in New Jersey.

Il mio tour includeva 14 notti in campeggio , 2 notti in ostello a Austin , 2 notti in albergo a Las Vegas e 2 notti in una casa a New Orleans.

Nei prossimi post andrò nel dettaglio di tutte le attività incluse ed extra del viaggio .

La cosa che vi dico è non fatevi assolutamente spaventare dal campeggio , io personalmente non ci ero mai stata ed è stata una esperienza fantastica. Sono tutti campeggi attrezzati con docce ( a volte a pagamento , specialmente nella west coast  ) bagni e tutti i comfort.

La maggior parte dei campeggi aveva anche il wifi e una piscina e soprattutto le lavatrici a e asciugatrici.

Le tende sono state abbastanza facili da montare , all’inizio c’è stata un po’ di confusione ma dopo i primi due giorni è stato come bere un bicchiere d’acqua.

Cucinare in campeggio è divertente , è un processo più lento con i fornelli a propano ma efficace.

È anche un modo per conoscersi meglio. Dopo cena si accende sempre il fuoco e si fanno i marshmallow!

All’inizio del viaggio siamo stati divisi in tre gruppi A , B , C  per dividerci i compiti , un giorno un gruppo doveva cucinare, uno lavare i piatti e l’altro pulire il van ( voi direte perché pulire il van? perché quando 12 persone passano dalle 4 alle 6 ore li dentro mangiando schifezze fidatevi ha  bisogno di essere pulito).

Il tour finisce alle 5 nel getaway hotel di Los Angeles  dove potete prenotare un stanza sempre condivisa o singola. Se volete volare a casa lo stesso giorno della fine del tour non prenotate assolutamente un volo prima delle 9 di sera, anzi io consiglio ,se possibile, un volo alle 10/11 la sera perché tutto può succedere con il traffico di LA.

Potete portare una valigia o un grande zaino, non esagerate portatene solo una perché se no non ci sarà spazio nel rimorchio.

Non fatevi spaventare dal fatto che dovete partire da soli , incontrerete persone che sono nella vostra situazione, vi farete amici per la vita! Noi stiamo già organizzando una riunione!

Nei prossimi post analizzerò cosa abbiamo fatto giorno per giorno, comprese tutte le attività incluse ed extra. Partendo dai primi due giorni a Philadelphia e Washington Dc

GiuliaFromItaly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto